Now Playing Tracks

Un giorno mia figlia mi chiederà, con un briciolo di emozione e parecchia curiosità: “Mamma, papà è stato il tuo primo vero amore?”
Io sul momento sarei tentata nel rispondere di si, ma non si può negare la verità ad i figli. “No, tesoro. Papà non è stato il mio primo vero amore.”
“No?! Allora chi è stato il tuo primo vero amore?”
E allora io farò il suo nome. “E com’era mamma, era bello? Era ricco? Famoso?”
Così le racconterò che il mio primo vero amore era bello, e sono certa che lo continuerà ad essere. Era bello e dannato. Stronzo e dolce. Era il veleno che mi uccideva e l’antidoto per guarire. Riderò nel ricordarmi così piccola e amata. Le racconterò che lui fumava, e allora anch’io fumavo. Gli dirò che fummo un grande amore, uno di quelli belli. Così tanto belli che era normale finissero.
(via mareadentro)

this-is-a-serendipity:

È che con te la pioggia sembra quasi una carezza. È che con te il rumore della pioggia è quasi una dolce melodia. È che il sapore delle tue labbra è il mio gusto preferito. È che con te son tutti brividi d’amore. È che tu sei la cosa più bella che ho. È che insieme siamo più forti. È che da quando ci sei l’unico motivo di piangere è per la gioia che mi dai. È che ormai abbiamo fatto di mille posti i nostri. È che ormai i ricordi di me e te sono infiniti. È che la pioggia, è uno dei più bei ricordi nostri.

To Tumblr, Love Pixel Union